FORMAT

UN PERCORSO ESPOSITIVO AD HOC

Gli allestimenti sono versatili e modulabili, adattabili agli spazi disponibili.
Le diverse sezioni prevedono modelli iperrealistici in scala 1:1, una sezione making-of, contenuti video, illustrazioni di artisti riconosciuti internazionalmente e approfondimenti sulle realtà territoriali locali.

PaleoAquarium non è una mostra a pacchetto chiuso; ogni edizione è unica perché nasce da una forte interazione culturale e operativa tra le parti, che vanno sinergicamente a completarsi, con reciproci vantaggi sul piano della conoscenza, valorizzazione e divulgazione del patrimonio paleontologico, geologico e naturalistico, in particolare di quello italiano.

AREA ESPOSITIVA E PERSONALIZZAZIONE

La mostra completa, già costruita e disponibile, è composta da installazioni modulari che possono essere ridistribuite sfruttando l’altezza delle sale appendendo le ricostruzioni degli animali marini più grandi.
L’esposizione può essere pensata come una mostra diffusa, con una forte compenetrazione con le altre aree espositive di un museo naturalistico o di un acquario, in primis quelle di paleontologia e zoologia, grazie ai numerosi possibili collegamenti con le tematiche trattate.

PROGETTO DIDATTICO

La mostra offre un ricco progetto didattico gestito dall’Associazione Paleontologica APPI che prevede visite guidate, laboratori e giornate evento per la scuola e per la famiglia all’insegna della cultura e dell’intrattenimento; la formazione degli operatori è fatta dai curatori della mostra e da personale specializzato nel settore.